Benvenuta a
“Het Groene Hart”


Dal proprietario.

La famiglia Roubos Vi da un caloroso benvenuto. Speriamo che abbiate un piacevole soggiorno alla nostra azienda agricola. Siamo lieti che abbiate scelto il nostro luogo per soggiornare. Se avete domande o commenti, ci piacerebbe sentirli. Se siete interessati, qui sotto, potete leggere più informazioni sulla zona e la fattoria.

Vi auguriamo un soggiorno piacevole!

Jasper e Eveline Roubos

Dove siete

Siete posizionati con il vostro camper nel Haarlemmermeerpolder. Questa zona 160 anni fa, era un mare epicontinentale, effettivamente vi trovate sul fondo di un vecchio lago. Più precisamente, siete a 6 metri sotto il livello del mare, qui nella terra potete trovare tante conchiglie. Una volta il Haarlemmermeer veniva soprannominato “il volpe dell’acqua”. Era un grande lago, formato nel 1500 perchè diverse acque si unissero in un lago grande. Durante tempeste e alluvioni il lago ha inghiottito enormi pezzi di terreno, e interi villaggi sono scomparsi dalla carta geografica. Nel 1840 il Haarlemmermeer aveva una superficie totale di 18.000 ettari. Con tempeste e alluvioni l’acqua arrivava fino alle porte di Leida ed Amsterdam. Progetti per prosciugare il Haarlemmermeer esistevano già dal 17 esimo secolo. Solo nel 1852 il progetto è stato realizzato: per 3 anni e 3 mesi, tre idrovore a vapore hanno pompato l’acqua dal Haarlemmermeer in un canale scavato a mano intorno al lago, questo canale si chiama il Ringvaart, hanno pompato fino al momento in cui il fondo del Haarlemmermeer era visibile. L’intero nuovo polder è stato trasformato per l’agricultura moderna su vasta scala. Tutti i lotti di terreno hanno una lunghezza di 1000 metri e una larghezza di 200 metri, tutto il polder è stato venduto a parcelle di 20 ettari.

Il nuovo terreno era finito in mano ai latifondisti. I fittavoli e coloni, che erano spesso i stessi operai che avevano scavato, con la pala nelle mani, il Ringvaart e Ringdijk, venivano confrontati con tanti problemi lavorando la terra pesante e umida. Non era che dopo gli anni 1900 che la situazione si migliori; i prezzi agricoli aumentarono e piu contadini diventarono proprietario del loro terreno. I lavoratori agricoli si stabilirono lungo il Ringvaart, atratti dal lavoro stagionale ben pagato.

La famiglia Roubus originalmente viene dal Brabant ovest però fu atratta dalla nuova terra fertile del polder. Il bisnonno di Jasper è venuto qui come fittavolo di una fattoria, il possesso di un proprietario terrerio. Dal 1945 il Haarlemmermeer veniva confrontato con diversi sviluppi tumultuosi. Un’avanzata delle zone indutriali, la costruzione di strade ed una diminuzione del valore dell’agricoltura. In particolare la crescita di Schiphol ha avuto un impatto sul Haarlemmermeer. Nel 2003 l’aeroporto copriva il 15% dell’area del comune ed è il più grande datore di lavoro della regione. La locazione favorevole nei confronti di Schiphol e la Randstad (agglomerati urbani di Amsterdam, L’Aia, Rotterdam e Utrecht) ha un effetto doppio sul Haarlemmermeer. Già dagli anni settanta i cittadini alla ricerca di tranquillità e spazio trovano il loro posto qui, mentre anche le aziende internazionali si stabiliscono volentieri. Realizzando, in questo modo, un comune molto variato. Con, da un lato, edifici moderni ed industria di grande valore e dall’altro lato, ci si trovano delle antiche fattorie in un paesaggio tipico Nord-olandese.

La fattoria

Siete ospiti dell’azienda agricola vecchia di 160 anni. La fattoria dove Vi trovate adesso è stata costruita nel 2002. La fattoria originale dove la nostra famiglia ha incominciato lavorare dopo il prosciugamento, si trova 1 km più avanti sulla Rijlandseweg 1639. Dovuto alla costruzione della linea ferroviaria ad alta velocità che potete vedere dietro di Voi, ci siamo trasferiti ad una nuova locazione. L’azienda agricola consiste di circa 80 ettari. Coltiviamo delle patate per l’industria delle patattine fritte, delle cipolle per una fabbrica che taglia le cipolle a pezzi o anelli. Le cipolle tagliate a pezzi, in particolare, sono per i pescivendoli. In più coltiviamo anche grano per la produzione di mangimi e barbabietole di zucchero per la produzione di zucchero. Affitiamo pure dei pezzi di terreno ad un coltivatore di bulbi a Lisse. È molto probabile che i tulipani o giacinti che lui coltiva, si trovano nei dintorni della nostra fattoria. Oltre alla fattoria, lavoriamo il terreno con i propri macchinari per colleghi agricoltori e usiamo questi macchinari per aiutare il coltivatore di bulbi con la coltivazione dei tulipani e giacinti.

L’area di sosta per camper

Nel 2010 io e mia moglie, abbiamo iniziato l’area di sosta per camper. Ci sembrava una vera sfida, in più, ovviamente, amiamo la compagnia e l’atmosfera piacevole. La locazione è un’ottima base per visitare delle città, la zona dei Bulbi (Bollenstreek) ed il parco Keukenhof in primavera. Grazie alla locazione nel sud del Haarlemmermeerpolder entro un paio di minuti in bicicletta si puo andare ai Kagerplassen, questo è una zona molto diversa. I Kagerplassen sono cratteristici per i prati,i mulini e molte stagne, insomma una vera regione autentica olandese.